Condividi

Tovo san giacomo – Un aspirante narcotrafficante è stato arrestato dalla polizia, si tratta di Stefano Parodi. Il pericoloso criminale è stato arrestato questa mattina dalle forze dell’ordine dopo la segnalazione anonima della vicina di casa, che ha interpretato l’ascolto delle canzoni di Bob Marley come un chiarissimo campanello d’allarme per i loschi traffici di Stefano Parodi.

Il blitz della polizia ha colto Stefano Parodi in flagranza, mentre annaffiava la piantagione.

L’erba non avrebbe le sembianze tipiche della Marijuana e la polizia ritiene che sia una nuova variante creata da Stefano Parodi, che ambisce a conquistare il mercato della droga.

Stefano Parodi respinge con forza le accuse e tramite il suo avvocato fa sapere che non è uno spacciatore, ma semplicemente una persona preoccupata per l’ambiente e che stava soltanto coltivando erba medica: “Volevo trapiantarla nei giardini pubblici di Tovo san giacomo”.

Un gesto di civiltà, secondo il suo avvocato. Un chiaro tentativo di depistaggio, secondo le autorità. Le indagini rimangono in corso.

FAI QUESTO SCHERZO

Compila i campi sottostanti e genera questo simpatico scherzo ai tuoi amici. In alternativa, puoi anche generare altri scherzi, selezionandoli da questa pagina.


NOME
COGNOME
SESSO
CITTA'
FOTO DELLA VITTIMA



Accetto i Termini e Condizioni del servizio e acconsento al trattamento dei dati personali

SESSO OPPOSTO

Polizia Marijuana

Coltivava erba in casa, in manette Maria Bianchi

Leggi la versione femminile di questo scherzo >>